Informazioni generali

L’installazione di cartelli e altri mezzi pubblicitari permanenti lungo le strade o visibili dalle stesse è soggetta ad autorizzazione. Il procedimento amministrativo per il rilascio viene gestito attraverso lo Sportello Unico Attività Produttive (S.U.A.P.). La richiesta viene compilata direttamente all'interno del portale SUAP.

Regolamento Comunale sullla Pubblicità (approvato con D.C.C. n.75/'95 e modifato con D.C.C. n.9/'07)

Al di fuori dei centri abitati : la competenza a rilasciare l'autorizzazione è dell'ente proprietario della strada:

  • Strade Regionali: Veneto Strade S.p.a. Ufficio Pubblicità Via C. Baseggio, 5 - 30174 MESTRE (VE) - www.venetostrade.it
  • Strade Provinciali: Provincia di Padova Piazza Antenore, 3 - 35121 Padova - www.provincia.pd.it

All'interno dei centri abitati la competenza è del Comune, salvo il preventivo nulla osta tecnico dell'ente proprietario se la strada è statale, regionale o provinciale.

Planimetria dei centri abitati - vigente (Delibera Giunta Comunale n.113 del 19/11/2015).

Planimetria dei centri abitati fino al 18/11/2015.

Come calcolare le tariffe dell'imposta sulla pubblicità.

Dopo l’installazione

  • L’installazione deve essere ultimata entro 90 giorni dalla data del rilascio della autorizzazione.
  • Alla fine dei lavori dovrà essere data comunicazione di avvenuta ultimazione.
  • Prima di effettuare l'esposizione pubblicitaria, è necessario presentare denuncia per quantificare l’imposta comunale sulla pubblicità alla ditta Abaco spa - Via Rossi n. 40 presso Cartoleria Euganea - Rubano, da lunedì al sabato dalle ore 8.00 alle ore 12.45 e dalle 15.30 alle 19.30.

Validità dell’autorizzazione

L’autorizzazione all’installazione di mezzi pubblicitari ha validità di tre anni è rinnovabile allo stesso soggetto intestatario dell’atto.

Rinnovo dell'autorizzazione

La domanda di rinnovo va presentata all’ente che ha rilasciato l’autorizzazione almeno 30 giorni prima della sua scadenza.

Modifica o sostituzione messaggio

La variazione del messaggio pubblicitario è consentita al medesimo soggetto, decorsi tre mesi dalla data di rilascio dell’autorizzazione fermo restando la sua durata complessiva.

La domanda per sostituzione del messaggio va presentata all’ufficio che ha rilasciato l’autorizzazione il quale è tenuto a rilasciare autorizzazione entro 15 giorni, decorsi i quali il titolo si intende comunque rilasciato.

Mezzi pubblicitari non soggetti ad autorizzazione:

  • Cartelli di cantiere obbligatori per legge o regolamento;
  • Impianti di pubblicità effettuati dal comune;
  • Targhe in aderenza al fabbricato o sulla recinzione in corrispondenza dell’ingresso di dimensioni inferiori a mq. 0,20;
  • Tabelle (vendesi-affittasi) in aderenza al fabbricato dimensioni inferiori a mq. 0,20;
  • Vetrofanie di superficie inferiore a mq. 0,50 per ciascuna vetrina o porta di ingresso;
  • Pubblicità relative a giornali selle facciate delle edicole o su appositi sostegni posti nelle vicinanze;
  • Cartelli all’interno delle stazioni di servizio con prezzi dei carburanti o altri messaggi inerenti l’attività.

Tempi

Durata del procedimento: Entro 60 giorni dalla richiesta è rilasciata l'autorizzazione.
Qualora venga richiesta documentazione integrativa, il termine per l’istruttoria e quindi per l'emanazione del provvedimento di autorizzazione si interrompe e decorrerà ex novo dalla data di ricevimento della domanda regolarizzata.

Costi

    • Marca da bollo da applicare sulla richiesta
    • Marca da bollo da applicare sull'autorizzazione
    • Diritti di segreteria

A chi rivolgersi

Telefono:

049 8739283

Email:

ediliziaprivata@rubano.it

Orari di ricevimento:

Lunedì, Mercoledì e Venerdì: 9.00 – 10.00
Martedì e Giovedì: 17.00 – 18.00

Ultimo aggiornamento:

11/02/2020
Non sono previsti moduli per questo procedimento
Approfondimenti

Normativa:

Art. 23 del Codice della Strada (D. Lgs.vo 285 del 30/04/1992) e del Regolamento Comunale sullla Pubblicità (approvato con D.C.C. n.75/'95 e modifato con D.C.C. n.9/'07)

Documentazione da presentare:

  • Estratto di mappa o planimetria in scala adeguata del luogo dove si intende collocare l'opera, nonché di un congruo intorno dello stesso;
  • Relazione tecnica illustrativa comprendente le foto del sito, disegni quotati a colori del mezzo pubblicitario con dimensioni e materiali, immagini virtuali del mezzo pubblicitario con inserimento dello stesso sull’edificio o area interessata;
  • Attestazione versamento di Diritti di segreteria;
  • Nulla osta tecnico dell'ente proprietario per i mezzi ricadenti dentro i centri abitati lungo strade che non sono di competenza comunale;
  • Nulla osta rilasciato dalla Soprintendenza ai Beni Ambientali e Architettonici per richiesta di installazione di mezzi pubblicitari che ricadono su edifici e siti vincolati;
  • Autorizzazione ambientale per richieste di installazione di mezzi pubblicitari che interessano beni ambientali.

Ulteriori informazioni:

Dal primo ottobre 2011 è obbligatoria la presentazione di SCIA (segnalazioni di inizio attività) e di DOMANDE relative alle attività produttive  tramite il S.U.A.P. (Sportello Unico per le Attività Produttive), definito dal DPR 160/2010 come “unico punto di accesso per il richiedente in relazione a tutte le vicende amministrative riguardanti la sua attività produttiva, che fornisce una risposta unica e tempestiva in luogo di tutte le pubbliche amministrazioni, comunque coinvolte dal procedimento”.

Attraverso il SUAP è possibile inoltre presentare richieste, segnalazioni e comunicazioni relative anche all'edilizia residenziale.

Il S.U.A.P. del Comune di Rubano  è attivato  tramite il portale della Camera di Commercio di Padova. Pertanto le SCIA e le domande da presentare riguardanti le attività produttive devono pervenire esclusivamente in modalità telematica attraverso lo sportello on line "Impresa in un giorno" dove si trovano tutti i moduli da compilare  telematicamente seguendo le istruzioni contenute nello stesso portale.

Requisiti richiesti per l'utilizzo del SUAP sono: 1) la firma digitale; 2) una casella di posta elettronica certificata (pec) dalla quale inviare i moduli compilati e tutti i documenti richiesti.

Per l'invio ci si puo avvalere di un'agenzia accreditata o di soggetti abilitati.

Responsabili

Unità organizzativa responsabile dell'istruttoria:

Urbanistica, SUE (Responsabile: Vanessa Zavatta)

Responsabile del procedimento:

Responsabile del provvedimento:

Titolare del potere sostitutivo (persona a cui rivolgersi in caso di inerzia nel procedimento):

Dettagli Procedimento

Modalità avvio:

Ad istanza dell'interessato

Conclusione procedimento:

Provvedimento espresso

Rilevanza SUAP:

Presente in PuntoSi:

No

Non sono state fatte indagini