Informazioni generali

ATTENZIONE

Il Decreto Legge n. 34/2020 (cosiddetto “Decreto Rilancio”), pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 128 del 19 maggio 2020 - Suppl. Ordinario n. 21/L, recante ”Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all'economia, nonché di politiche sociali, connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19”, ha introdotto le seguenti novità in materia di riscossione:

  • Pagamento cartelle, avvisi di addebito e accertamento
  • Differimento al 31 agosto 2020 del termine “finale” di sospensione del versamento di tutte le entrate tributarie e non tributarie derivanti da cartelle di pagamento, avvisi di addebito e avvisi di accertamento affidati all’Agente della riscossione.

In precedenza, tale termine era stato fissato al 31 maggio dall’art. 68 del DL n. 18/2020 “Cura Italia”. Pertanto, i pagamenti sospesi sono quelli in scadenza dall’8 marzo (*) al 31 agosto 2020. I pagamenti sospesi dovranno essere effettuati entro il mese successivo alla scadenza del periodo di sospensione e, dunque, entro il 30 settembre 2020. (art. 154, lettera a)
(*) per i soggetti con residenza, sede legale o la sede operativa nei comuni della c.d. “zona rossa” (allegato 1 del DPCM 1° marzo 2020), la sospensione decorre dal 21 febbraio 2020. Maggiori e dettagliate informazioni sul sito Agenzia Entrate e Riscossioni.

 


 

Poste Italiane SpA è affidataria del servizio di notifica delle cartelle esattoriali per conto Agenzia Entrate e Riscossioni, concessionaria del servizio per la riscossione dei tributi nel territorio comunale.

Il plico contenente le cartelle esattoriali, ai sensi di legge, viene notificata direttamente al domicilio degli utenti (o ad un familiare convivente) residenti nel Comune di Rubano.
Qualora non sia possibile effettuare la consegna, per irreperibilità dell'intestatario della cartella esattoriale o per un suo rifiuto a riceverne copia, il plico è depositato presso il municipio.
Nello stesso momento viene inviato all'utente, a mezzo lettera, avviso di tale deposito e della possibilità del ritiro.

Per ritirare la cartella esattoriale è necessario esibire l'avviso scritto, trasmesso direttamente all'intestatario, del deposito presso il municipio.
L'avviso è trasmesso da Poste Italiane spa  per conto della  Agenzia Entrate e Riscossioni.
Il ritiro può essere effettuato anche da persona diversa dell'intestatario, purchè munito di delega dell'intestatario e di un suo valido documento di identità.

Tempi

La consegna della cartella esattoriale avviene in tempo reale al PuntoSi

A chi rivolgersi

Telefono:

0498739219

Email:

puntosi@rubano.it

Orari di ricevimento:

Lunedì, Mercoledì e Venerdì: 8.30 – 13.00
Martedì e Giovedì: 8.30 – 18.00
----
La cittadinanza e' invitata a recarsi presso gli uffici comunali solo ed esclusivamente per attività strettamente funzionali alla gestione dell'emergenza ed attività indifferibili e SOLO PREVIA TELEFONATA O CONTATTO VIA E-MAIL

Ultimo aggiornamento:

04/06/2020
Non sono previsti moduli per questo procedimento
Approfondimenti

Normativa:

Art. 140 c.p.c., artt. 26 e 46 del DPR 602 del 19.09.1973, art. 60 DPR n. 600 del 29.09.1973

Documentazione da presentare:

  • Per ritirare la cartella esattoriale è necessario esibire l'avviso scritto, trasmesso direttamente all'intestatario, del deposito presso il municipio.
  • L'avviso è trasmesso da PosteItaliane S.p.A. per conto della Equitalia Polis Spa. Il ritiro può essere effettuato anche da persona diversa dall'intestatario, purchè munito di delega dell'intestatario e di un suo valido documento di identità.
Responsabili

Unità organizzativa responsabile dell'istruttoria:

Messi (Responsabile: Barbara Viero)

Responsabile del procedimento:

Responsabile del provvedimento

Se il procedimento non si conclude con un provvedimento, non è indicato alcun responsabile del provvedimento; diversamente è responsabile del provvedimento il CapoArea/dipendente di volta in volta individuato con apposito provvedimento, secondo la materia oggetto della singola pratica

Titolare del potere sostitutivo (persona a cui rivolgersi in caso di inerzia nel procedimento):

Dettagli Procedimento

Modalità avvio:

Ad istanza dell'interessato

Conclusione procedimento:

Provvedimento espresso

Rilevanza SUAP:

No

Presente in PuntoSi:

Si

Non sono state fatte indagini