La Regione Veneto, con Legge regionale 16/03/2015 n 4, ha stabilito che i Comuni pubblichino entro 180 giorni dall’entrata in vigore della Legge e successivamente entro il 31 gennaio di ogni anno,  un avviso con il quale invitano gli aventi titolo, che abbiano interesse a presentare, entro i successivi 60 giorni, la richiesta di riclassificazione di aree edificabili, affinchè siano private della potenzialità edificatoria loro riconosciuta dallo strumento urbanistico vigente e siano quindi rese inedificabili.

Con Delibera n. 5 del del 28/01/2016 la Giunta Comunale ha reso possibile, per gli aventi titolo, richiedere la riclassificazione delle aree edificabili, affinchè siano private della potenzialità edificatoria loro riconosciuta dallo strumento urbanistico vigente presentando, entro 60 giorni dalla data del  31/01/2018 ( 01/04/2018 ), specifica richiesta motivata.

Il sopraccitato termine per la presentazione delle richieste è da considerarsi perentorio.

Eventuali richieste oltre tale termine potranno essere presentate successivamente a nuovo avviso, da pubblicarsi entro il 31 gennaio di ogni anno, secondo quanto previsto dalla L.r. 16 marzo 2015, n. 4.

Entro 60 giorni dal ricevimento, il Comune competente valuta le istanze pervenute e, qualora ritenga le stesse coerenti con le finalità di contenimento del consumo del suolo, le accoglie mediante approvazione di apposita variante allo strumento urbanistico generale, con le modalità indicate al comma 2 dell’art. 7 della L.r. n. 4/2015.

Le richieste su apposito modulo (scaricabile dagli allegati del presente avviso), relative agli immobili situati nel Comune di Rubano, dovranno essere fatte pervenire tramite invio a  mezzo  PEC  (posta elettronica certificata) al seguente indirizzo: rubano.pd@cert.ip-veneto.net,  oppure presentate e depositate presso l’ufficio protocollo della sede municipale.

Maggiori informazioni nell'Avviso allegato.

Notizia aggiornata al 31/01/2018

29/01/2016