Informazioni generali

Il datore di lavoro ha l'obbligo, nel termine di 2 giorni, di dare notizia alla locale Autorità di Pubblica Sicurezza di ogni infortunio sul lavoro mortale o con prognosi superiore ai 30 giorni.

La denuncia deve essere fatta all'autorità di pubblica sicurezza del Comune in cui è avvenuto l'infortunio. Nei comuni in cui non sono presenti Commissariato di Polizia o Questura le funzioni di Autorità di Pubblica Sicurezza competono al Sindaco.
L'invio della denuncia di infortunio all'INAIL (Istituto nazionale per l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro), effettuata per via telematica, assorbe l'obbligo di cui sopra. Sarà quindi l'INAIL a mettere a disposizione dell'Autorità locale di pubblica sicurezza i dati relativi alle denunce di infortuni mortali o con prognosi superiore ai 30 giorni ricevute e ad informare le associazioni e categorie interessate.

Le denunce presentate al Comune di Rubano a mezzo fax, PEC, raccomandata o consegna allo sportello PuntoSi, vengono registrate in apposito elenco e dell'avvenuta dennuncia viene rilasciata ricevuta.

Per informazioni complete sugli obblighi collegati al verificarsi di infortuni sul lavoro e sulle modalità di trasmissione della denuncia all'INAIL consultare la pagina dedicata sul sito dell'INAIL

Tempi

La denuncia ricevuta allo sportello viene protocollata ed il rilascio di ricevuta è immediatamento.

Costi

  • Nessuno

A chi rivolgersi

Telefono:

0498739219

Email:

puntosi@rubano.it

Orari di ricevimento:

Lunedì, Mercoledì e Venerdì: 8.30 – 13.00
Martedì e Giovedì: 8.30 – 18.00

Ultimo aggiornamento:

07/02/2019
Approfondimenti

Normativa:

Artt. 53 e 54 del D.P.R. N. 1124 del 30.6.1965

Documentazione da presentare:

  • copia modello INAIL denuncia infortunio sul lavoro compilato

Ulteriori informazioni:

L'ufficio provvede ad iscrivere le denuncie ricevute in apposito registro annuale

Responsabili

Unità organizzativa responsabile dell'istruttoria:

PuntoSi - Punto Servizi ed Informazioni (Responsabile: Carla Cappellato)

Responsabile del procedimento:

Responsabile del provvedimento

Se il procedimento non si conclude con un provvedimento, non è indicato alcun responsabile del provvedimento; diversamente è responsabile del provvedimento il CapoArea/dipendente di volta in volta individuato con apposito provvedimento, secondo la materia oggetto della singola pratica

Titolare del potere sostitutivo (persona a cui rivolgersi in caso di inerzia nel procedimento):

Dettagli Procedimento

Modalità avvio:

Ad istanza dell'interessato

Conclusione procedimento:

Documento amministrativo

Informazioni proprie procedure:

puntosi@rubano.it - 0498739219

Rilevanza SUAP:

No

Presente in PuntoSi:

No

Non sono state fatte indagini