Informazioni generali

Il cittadino italiano, comunitario o non comunitario che proviene da un altro comune d’Italia, o dall’estero, e intende trasferire la propria residenza presso il comune di Rubano, o che cambia abitazione all'interno del territorio comunale, deve farne dichiarazione entro venti giorni dalla data in cui ha stabilito la nuova dimora abituale.

La dichiarazione di residenza (o cambio abitazione) è effettuata tramite la compilazione e sottoscrizione del modulo ministeriale allegato alla presente scheda informativa, da presentare con una delle seguenti modalità:

  • allo sportello polifunzionale PuntoSi del Comune, in Via A. Rossi, 11 (ATTENZIONE: le dichiarazioni di residenza sono accettate al mattino fino alle ore 13.00 e al pomeriggio fino alle ore 17.15)
  • per fax al nr. 0498739245;
  • per raccomandata, all’indirizzo: Comune di Rubano – Settore Servizi Demografici - Via A. Rossi, 11 – 35030 Rubano (PD);
  • per via telematica, all'indirizzo di posta elettronica certificata P.E.C. rubano.pd@cert.ip-veneto.net (abilitata a ricevere anche da caselle di posta elettronica non certificata). Nel caso di invio telematico è necessaria una delle seguenti condizioni:
  1. che la dichiarazione sia sottoscritta con firma digitale;
  2. che la dichiarazione sia trasmessa attraverso la casella di posta elettronica certificata del dichiarante;
  3. che la copia della dichiarazione recante la firma autografa e la copia del documento identità del dichiarante siano acquisite mediante scanner e trasmesse tramite posta elettronica semplice.
    Si precisa che all’inoltro da casella di posta elettronica non certificata alla PEC del Comune non è attribuito il valore giuridico probatorio proprio dei documenti scambiati tra caselle PEC mittente e destinatario conformemente ai requisiti previsti dal Codice dell'Amministrazione Digitale (CAD). Per tale motivo, in quest'ultimo caso, rimane in capo al mittente l'eventuale verifica di avvenuta ricezione da parte dell'ente, contattando telefonicamente l'ufficio Protocollo al numero 0498739222 negli orari di reperibilità telefonica.

Avvertenze per la corretta presentazione della dichiarazione:

  • la dichiarazione deve essere compilata nelle parti obbligatorie, firmata dal richiedente e da tutti i componenti maggiorenni della famiglia che trasferiscono la residenza e deve essere allegata la fotocopia del documento di identità di tutti i componenti che trasferiscono la residenza. Per i cittadini non comunitari deve essere allegato anche il titolo di soggiorno.
  • la mancanza delle firme, dei documenti di identità, la non compilazione dei campi obbligatori, e per i cittadini non comunitari la mancanza del titolo di soggiorno, rendono la domanda irricevibile. Rende irricevibile la dichiarazione anche allegare copie dei documenti di identità illeggibili.
  • ai sensi del Decreto legge 28.3.2014, n. 4, convertito in Legge 23.5.2014, n. 80, chi richiede la residenza deve dimostrare di occupare legittimamente l'immobile. Per farlo l'interessato deve compilare la relativa sezione del modulo di richiesta di residenza fornendo in modo dettagliato tutte le informazioni necessarie per le conseguenti verifiche, oppure esibire idonea documentazione (atto di proprietà, contratto di locazione, contratto di comodato d'uso, usufrutto, o nel caso di ospitalità la dichiarazione di assenso all'occupazione sottoscritta dal proprietario dell'immobile).
  • per chi presenta la richiesta con le modalità fax, raccomandata o via telematica, si raccomanda di attenersi scrupolosamente alle prescrizioni indicate nelle “Modalità di presentazione” inserite nel modulo di richiesta e di allegare tutta la documentazione indicata nella sezione “documenti da presentare”. Inoltre, per agevolare i successivi necessari controlli, fare attenzione ad indicare l’indirizzo completo con la numerazione relativa alla “Scala”, “Piano”, “Interno” (soprattutto nei casi di condomini o di più abitazioni che hanno un unico accesso dalla pubblica via) ed indicare gli orari e giorni di massima in cui si è reperibili presso l’abitazione.

Tempi

  • Entro 2 giorni lavorativi dal ricevimento della richiesta avviene l'iscrizione anagrafica
  • Entro 45 giorni dalla richiesta viene effettuato l'accertamento sull'effettiva dimora abituale nell'abitazione

A chi rivolgersi

Telefono:

049 8739222 selezionando il numero dell'ufficio desiderato

Email:

puntosi@rubano.it

Orari di ricevimento:

Lunedì, Mercoledì e Venerdì: 8.30 – 13.30
Solo su appuntamento: Martedì e Giovedì: 10.30 – 17.30 (orario continuato)

Orari reperibilità telefonica

da Lunedì a Venerdì: 11.00 - 13.00
Martedì e Giovedì: 15.30 - 16.30

Ultimo aggiornamento:

11/05/2022

Non sono state fatte indagini