Informazioni generali

I soggetti responsabili di attività temporanee qualora utilizzino macchinari od effettuino lavorazioni rumorose, che possono comportare il superamento dei vigenti limiti di rumore ambientale, devono ottenere preventiva autorizzazione in deroga ai limiti di rumore e se necessario agli orari. L’autorizzazione in deroga agli orari e/o ai limiti di rumorosità viene generalmente chiesta da cantieri edili, stradali e assimilabili, e lavori di giardinaggio. 

Le richieste di deroga vanno inoltrate attraverso il portale SUAP

La deroga può essere rilasciata anche d'ufficio alle ditte affidatarie dei servizi comunali.

Inquinamento: Rumore

Il Piano di Zonizzazione Acustica del Comune di Rubano

La definizione dei limiti nel sito dell'ARPA Veneto

Tempi

30 giorni

Costi

  • Non è previsto pagamento di diritti di segreteria

A chi rivolgersi

Telefono:

049 8739222 selezionando il numero dell'ufficio desiderato

Email:

ambiente@rubano.it

Orari di ricevimento:

Lunedì e Venerdì: 9.00 - 10.30
Martedì: 16.30 - 17.30
Solo su appuntamento
Mercoledì: 9.00 - 10.30
Giovedì: 16.30 - 17.30
----
La cittadinanza e' invitata a recarsi presso gli uffici comunali solo ed esclusivamente per attività strettamente funzionali alla gestione dell'emergenza ed attività indifferibili e SOLO PREVIA TELEFONATA O CONTATTO VIA E-MAIL

Orari reperibilità telefonica

Lunedì, Mercoledì e Venerdì: 11.00 - 13.00
Martedì e Giovedì: 15.30 - 16.30

Ultimo aggiornamento:

22/04/2021
Non sono previsti moduli per questo procedimento
Approfondimenti

Normativa:

Documentazione da presentare:

Responsabili

Unità organizzativa responsabile dell'istruttoria:

Ambiente, Protezione Civile (Responsabile: Fabio Biasio)

Responsabile del procedimento:

Responsabile del provvedimento

Se il procedimento non si conclude con un provvedimento, non è indicato alcun responsabile del provvedimento; diversamente è responsabile del provvedimento il CapoArea/dipendente di volta in volta individuato con apposito provvedimento, secondo la materia oggetto della singola pratica

Titolare del potere sostitutivo (persona a cui rivolgersi in caso di inerzia nel procedimento):

Dettagli Procedimento

Modalità avvio:

Ad istanza dell'interessato

Conclusione procedimento:

Provvedimento espresso

Rilevanza SUAP:

Presente in PuntoSi:

No

Non sono state fatte indagini