Informazioni generali

Per gli incarichi di progettazione, coordinamento della sicurezza in fase di progettazione, di direzione dei lavori, di coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione e di collaudo, di importo inferiore ad euro 40.000,00, l'art. 36 co. 2 lettera a) del D.Lgs 50/2016, consente l’affidamento diretto da parte del responsabile del procedimento, ai soggetti di cui all’art. 46 co. 1 D.Lgs 50/2016, anche senza previa consultazione di due o più operatori economici.

La progettazione definitiva ed esecutiva sono di norma affidate al medesimo soggetto.

L'affidatario non può avvalersi di subappalto ad eccezione di quanto previsto all’art. 31 co.8 del D.Lgs 50/2016.

Il soggetto interpellato presenta la documentazione richiesta nella lettera d’invito nei termini previsti dalla stessa.

Tempi

Di legge

A chi rivolgersi

Telefono:

049 8739249

Email:

lavoripubblici@rubano.it

Orari di ricevimento:

Lunedì, Mercoledì e Venerdì: 9.00 – 10.00
Martedì e Giovedì: 17.00 – 18.00
----
La cittadinanza e' invitata a recarsi presso gli uffici comunali solo ed esclusivamente per attività strettamente funzionali alla gestione dell'emergenza ed attività indifferibili e SOLO PREVIA TELEFONATA O CONTATTO VIA E-MAIL

Ultimo aggiornamento:

23/09/2020
Non sono previsti moduli per questo procedimento
Approfondimenti

Normativa:

  • D.Lgs. 50/2016
  • Linee guida ANAC (in particolare n. 1-5)
  • Decr. Min. (MIT) del 7 marzo 2018 n.49
  • DPR 207/10
  • D.Lgs. 81/08
  • L. 136/10
  • Regolamento comunale per l'attività contrattuale

Documentazione da presentare:

  • a) prima dell’affidamento: documentazione amministrativa, dichiarazioni compresa dichiarazione sulla tracciabilità dei flussi finanziari, attestati, offerta economica (secondo i modelli allegati alla lettera d'invito/ richiesta offerta)
  • b) alla sottoscrizione del disciplinare d'incarico: dichiarazione di impegno alla stipula della polizza di cui alla successiva lettera c)
  • c) alla presentazione del progetto esecutivo: polizza di responsabilità civile professionale del progettista (art.24 co 4 D.Lgs 50/2016 ex art. 111 co. 1 D.Lgs 163/06 e art. 269 DPR 207/10)
  • d) nel caso di direzione lavori: eventuale cauzione definitiva (art.24 co. 4 D.Lgs 50/2016 ex art. 113 D.Lgs. 163/06 e art. 268 DPR 207/10)

Ulteriori informazioni:

Responsabile del procedimento:
RUP o Capo Area responsabile per competenza dell'acquisizione del servizio.

Responsabile del provvedimento: 
Capo Area responsabile per competenza dell'acquisizione del servizio.

Riferimenti: l'aggiornamento della presente scheda è a cura dell'Ufficio Lavori Pubblici. Il Responsabile dell'istruttoria è l'unità organizzativa a cui afferisce la materia oggetto della procedura di gara.

Responsabili

Unità organizzativa responsabile dell'istruttoria:

Lavori Pubblici (Responsabile: Severino Pasolini)

Responsabile del procedimento

E' responsabile del procedimento il dipendente di volta in volta individuato con apposito provvedimento, secondo la materia oggetto della singola pratica

Responsabile del provvedimento

Se il procedimento non si conclude con un provvedimento, non è indicato alcun responsabile del provvedimento; diversamente è responsabile del provvedimento il CapoArea/dipendente di volta in volta individuato con apposito provvedimento, secondo la materia oggetto della singola pratica

Titolare del potere sostitutivo (persona a cui rivolgersi in caso di inerzia nel procedimento):

Dettagli Procedimento

Modalità avvio:

D'ufficio

Conclusione procedimento:

Provvedimento espresso

Comunicazioni a terzi:

Ufficio Contratti per verifica requisiti

Rilevanza SUAP:

No

Presente in PuntoSi:

No

Non sono state fatte indagini