Sono disponibili presso gli sportelli del PuntoSì del Comune i moduli per tre raccolte firme di Proposte di Legge Regionale di iniziativa popolare:

- la PdL "Salute", nel chiedere alla Regione l'attuazione di norme UE e CEDU come da art.117 Cost, stabilisce, pone la necessità di una generale attenzione alle tematica secondo le linee tracciate dai trattati recepiti.

- la PdL "Banche" realizza anche nel Veneto il sistema di "Banche a carattere regionale" previste dalla Costituzione e dalla d.lgs. n. 171 del 2006, un sistema che esiste da 40 anni nel Trentino - Alto Adige e che ha retto alle crisi tramite il sistema mutualistico, un sistema integrativo di banche legate al territorio  che una volta a regime nel Veneto risolverà tanti problemi non solo permettendo il rifinanziamento delle imprese, ma anche delle famiglie e degli enti pubblici , oltre che una maggiore attenzione degli istituti per le realtà territoriali di tipo sociale e culturale.

- la PdL "PEC" semplifica la procedura per la proposta di legge di iniziativa popolare del Veneto introducendo la PEC come mezzo di sottoscrizione, e così facendo realizzerà una maggiore partecipazione democratica oltretutto sgravando i Comuni della maggior parte del lavoro connesso a queste iniziative. Quest'ultima proposta servirà più che altro a spingere il riordino della procedura alla luce  del regolamento eIdas.

Per eventuali approfondimenti consultare il sito www.repubblica.info

12/07/2019