Informazioni generali

La manomissione del suolo pubblico, da parte di cittadini privati per la realizzazione di opere private su aree di proprietà del Comune è soggetta ad autorizzazione.

Per semplici riparazioni non sono necessari elaborati grafici di
progetto in quanto non si tratta di modifiche alla situazione esistente.

Le richieste e le autorizzazioni vanno presentate/ritirate al PuntoSi 

Tempi

Per la Qualità: 30 gg. per il rilascio autorizzazione
- 15 mesi dalla conclusione dei lavori per la restituzione della cauzione previa verifica con esito positivo del corretto ripristino.

Costi

    • - n.2 marche da bollo del valore vigente, per la richiesta e l'autorizzazione
    • - versamento del deposito cauzionale previsto con delibera di Giunta Comunale n. 66 del 23/06/2015 (ricerca il documento nella sezione Pubblicazione Atti)
    • - Diritti di segreteria

A chi rivolgersi

Telefono:

049 8739249

Email:

lavoripubblici@rubano.it

Orari di ricevimento:

Lunedì, Mercoledì e Venerdì: 9.00 – 10.00
Martedì e Giovedì: 17.00 – 18.00

Ultimo aggiornamento:

11/02/2020
Approfondimenti

Normativa:

D.Lgs. n. 285 del 30/04/1992 “Nuovo Codice della strada” e DPR n. 495 del 16/12/1992 “Regolamento di Esecuzione ed attuazione del nuovo Codice della strada” e ss.mm.ii.

Documentazione da presentare:

  • documenti previsti nella sezione Modulistica

Ulteriori informazioni:

Dettaglio documenti da presentare nelle varie fasi :
a) Al momento della richiesta presentare al puntoSi il modulo di richiesta autorizzazione compilato con allegati:

  • n.1 marca da bollo del valore vigente
  • elaborato grafico dello stato di fatto e di progetto
  • documentazione fotografica dello stato di fatto.

b) Al ritiro dell'autorizzazione presentare al puntoSi:

  • n.1 marca da bollo del valore vigente
  • ricevuta del versamento del deposito cauzionale
  • diritti di segreteria del valore vigente (€ 10,00)

L'importo del deposito è determinato dal Settore Manutenzione Patrimonio in rapporto alle caratteristiche dell'intervento (dimensioni della manomissione, impianti ed opere pubbliche presenti nelle immediate vicinanze, ecc...) ed è comunicato al richiedente prima del ritiro dell'autorizzazione. Viene restituito entro 15 mesi dalla conclusione dei lavori, previa verifica del corretto ripristino dello stato del suolo pubblico. Il Settore Manutenzione Patrimonio esegue una prima verifica a fine lavori e una seconda verifica almeno un anno dopo la fine dei lavori. In casi di verifiche con esito negativo, il deposito cauzionale è trattenuto dal Comune, che provvede direttamente a ripristinare lo stato preesistente del suolo pubblico.

c) Per inizio e fine lavori

  • presentare il modulo comunicazione inizio lavori compilato al puntoSi, almeno 5 giorni dall’inizio effettivo dei lavori.
  • presentare il modulo comunicazione fine lavori compilato al puntoSi, entro 10 giorni dalla fine lavori.
Responsabili

Unità organizzativa responsabile dell'istruttoria:

Lavori Pubblici (Responsabile: Severino Pasolini)

Responsabile del procedimento:

Responsabile del provvedimento:

Titolare del potere sostitutivo (persona a cui rivolgersi in caso di inerzia nel procedimento):

Dettagli Procedimento

Modalità avvio:

Ad istanza dell'interessato

Conclusione procedimento:

Provvedimento espresso

Comunicazioni a terzi:

Consorzio Polizia Municipale, Ufficio Tributi

Rilevanza SUAP:

No

Presente in PuntoSi:

Si

Non sono state fatte indagini