Informazioni generali

E' possibile richiedere l'installazione di striscioni sugli impianti di proprietà comunale, unicamente per la promozione pubblicitaria di manifestazioni e spettacoli, presentando richiesta al Comune.

L'installazione dello striscione prevede:

  • il rilascio dell'autorizzazione comunale relativa all'esposizione dello striscione. Lo striscione può essere esposto la settimana precedente allo svolgimento della manifestazione, per tutto il periodo e solamente per le 24 ore successive
  • il rilascio dell'autorizzazione comunale relativa all'esposizione dello striscione
  • un contributo per l'utilizzazione dell'impianto di € 9,00 al giorno e il versamento dell'imposta di pubblicità (l'ammontare dipende dalle dimensioni dello striscione pubblicitario e dal numero di giorni di esposizione)

 

Al momento della richiesta dell'autorizzazione consegnare:

  • il modulo di richiesta Richiesta installazione striscione pubblicitario.pdf, non più di 60 giorni prima della data iniziale di utilizzo, compilato in ogni sua parte, con l'applicazione di una marca da bollo secondo valore vigente
  • per le federazioni e gli enti di promozione sportiva riconosciuti dal CONI la richiesta non è soggetta al pagamento dell'imposta di bollo

 

Ricordiamo che:

  • viene seguito l’ordine cronologico di presentazione della domanda, qualora vi siano più richieste per lo stesso periodo
  • le domande presentate dall’Amministrazione comunale o da associazioni o enti dalla stessa  patrocinati per pubblicità priva di rilevanza economica, hanno priorità nei confronti delle altre richieste e non sono soggette alla corresponsione del contributo
  • le associazioni iscritte all'albo comunale pagano un contributo per l'utilizzo dell'impianto ridotto del 50%

 

Al ritiro dell'autorizzazione presentare:

  •  1 marca da bollo secondo valore vigente da apporre sull'autorizzazione (è anche possibile non acquistare la marca ed assolvere l'imposta di bollo al PuntoSi che provvede ad applicarla in modo virtuale)
  • polizza assicurativa o fidejussoria a garanzia di eventuali danni causati a terzi da eventi di forza maggiore
  • versamento del contributo per l'utilizzazione dell'impianto, quantificato dal Settore Tributi e comunicato al richiedente,  da effettuare presso la Tesoreria Comunale - Cassa di Risparmio del Veneto Spa, Filiale di Rubano - per l’utilizzazione dell’impianto (€ 9,00 al giorno) 

 

Precisiamo che:

prima dell’installazione dello striscione pubblicitario, è necessario presentare denuncia per quantificare l’imposta comunale sulla pubblicità  al concessionario Abaco S.p.A - P.zza M.L. King  n. 19 presso Immobiliare Soluzione Casa - Rubano, da lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.30 e dalle 15.30 alle 18.30 (l'ammontare dell'imposta dipende dalle dimensioni dello striscione pubblicitario e dal numero di giorni di esposizione)

è obbligatorio provvedere direttamente ad installare e smontare lo striscione pubblicitario.

Note tecniche dell'impianto.

Costi

  • 1 marca da bollo secondo valore vigente per la richiesta

  • 1 marca da bollo secondo valore vigente, che può essere pagata direttamente al PuntoSi, per l'autorizzazione

  • € 9,00 al giorno di contributo per utilizzo dell'impianto il cui importo è stabilito periodicamente con delibera di Giunta comunale

  • Il canone relativo all' imposta di pubblicità (l'ammontare dipende dalle dimensioni dello striscione pubblicitario e dal numero di giorni di esposizione)

A chi rivolgersi

Telefono:

0498739219

Email:

puntosi@rubano.it

Orari di ricevimento:

Lunedì, Mercoledì e Venerdì: 8.30 – 13.00
Martedì e Giovedì: 8.30 – 18.00

Ultimo aggiornamento:

17/09/2019
Approfondimenti

Normativa:

D.Lgs. 507/1993 e Regolamento comunale.

Documentazione da presentare:

  • Modulo di richiesta, non più di 60 giorni prima della data iniziale di utilizzo, compilato in ogni sua parte, con l'applicazione di una marca da bollo secondo valore vigente
  • Nota : per le federazioni e gli Enti di Promozione sportiva riconosciuti dal CONI la richiesta non è soggetta al pagamento dell'imposta di bollo
Responsabili

Unità organizzativa responsabile dell'istruttoria:

Tributi (Responsabile: Antonino Ceroni)

Responsabile del procedimento:

Responsabile del provvedimento:

Titolare del potere sostitutivo (persona a cui rivolgersi in caso di inerzia nel procedimento):

Dettagli Procedimento

Modalità avvio:

Ad istanza dell'interessato

Conclusione procedimento:

Provvedimento espresso

Rilevanza SUAP:

No

Presente in PuntoSi:

Si

Non sono state fatte indagini