* * *

Sportello Unico per l'Edilizia (SUE)

ATTENZIONE

Con Delibera n.5 del 25/01/2018 la Giunta Comunale ha istituito lo Sportello Unico per l'Edilizia (SUE) telematico accessibile attraverso lo Sportello Unico Attività Produttive di Rubano (SUAP) per il ricevimento di tutte le pratiche relative all'edilizia privata.

Dal giorno 01/03/2018 le pratiche edilizie vanno presentate esclusivamente in modalità telematica tramite lo Sportello Unico Attività Produttive di Rubano (SUAP), accessibile alla pagina: http://www.impresainungiorno.gov.it, all'interno della quale, nel settore “Sportello unico per l'edilizia, Ambiente, Altri Adempimenti” sono indicati i procedimenti per la presentazione delle varie istanze. I moduli di richiesta, di segnalazione o di comunicazione sono stati pertanto rimossi dal presente sito.


L'ufficio Sportello Unico per l'Edilizia provvede al rilascio dei permessi di costruire, dei certificati di agibilità, nonché delle certificazioni attestanti le prescrizioni normative e le determinazioni provvedimentali a carattere urbanistico, paesaggistico-ambientale, edilizio e di qualsiasi altro tipo comunque rilevanti ai fini degli interventi di trasformazione edilizia del territorio. Nella pagina dedicata all'Edilizia sono descritte le tipologie di attività rientranti nella competenza dell'ufficio S.U.E. e le procedure amministrative per ciascuna di esse previste.

CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE (aggiornato alla D.C.C. n.31 del 30/06/2015)

  • Oneri di urbanizzazione (I^ e II^):

Tab 1 - Residenza (€/mc)
Tab 2 - Attività artigianali, industriali, agricole (€/mq)
Tab 3 - Attività turistiche (€/mc) , commerciali, direzionali (€/mq)

  • Costo di costruzione

Il valore base per la determinazione del contributo del costo di costruzione è pari a 268,37 €/mq.
La percentuale da applicare per il calcolo del contributo del costo di costruzione è stabilita dalla tabella A4 allegata alla L.R. 61 del 27/06/1985 sostituita, in attuazione del comma 9 dell'art. 16 del D.P.R. 380/2001, dall'art. 2 della L.R. 4 del 16/03/2015

DIRITTI DI SEGRETERIA (aggiornati alla D.C.C. n.32 del 30/06/2015 - in vigore dal 14/07/2015)

Sono da versare secondo le seguenti modalità:

  • versamento sul conto corrente postale n. 11313350 intestato a Comune di Rubano, Servizio di Tesoreria, a seconda del tipo di intervento, come specificato in Tabella (è possibile utilizzare il modello di bollettino postale prestampato);
  • bonifico bancario.

VERSAMENTI

I versamenti possono essere effettuati presso qualsiasi agenzia INTESA SANPAOLO SPA in contanti o con bonifico bancario anche da altre banche.

  • Soggetto beneficiario: COMUNE DI RUBANO ;

  • codice IBAN: IT28 S030 6912 1171 0000 0046 012 ;

  • causale:

    • oneri di urbanizzazione, costo di costruzione e sanzioni: Cap.n. 403510 ”proventi urbanistici e sanzioni edilizie”

    • depositi cauzionali: Cap.n. 600421 ”depositi cauzionali”

    • diritti di segreteria: "Diritti di segreteria relativi a ..."

PAGAMENTI ONLINE

Dal portale MyPay Pago PA e' possibile effettuare i pagamenti dovuti al Comune di Rubano. Non è necessario autenticarsi, è sufficiente selezionare il tipo di pagamento dovuto dal menù di scelta e procedere secondo le indicazioni fornite nel portale. Per alcune istruzioni consulta la pagina informativa sul servizio MyPay PagoPA.
Sono esclusi i pagamenti per i quali sono previste particolari modalità di pagamento (ad esempio il modello F24 o il bollo).
E' attiva solo la procedura per i pagamenti spontanei, mentre la sezione relativa agli "avvisi" non è operativa.
I pagamenti relativi a procedimenti nell'ambito del S.U.A.P. possono invece essere effettuati direttamente dal portale per la presentazione telematica delle pratiche.

MODELLI  I.S.T.A.T.

Il modello di rilevazione deve essere compilato da tutti i richiedenti un permesso di costruire, i titolari di D.I.A. per nuovi fabbricati o per ampliamenti di volume di fabbricati preesistenti. Dal 20 settembre 2010 i tali modelli dovranno essere compilati on line nel sito dell'I.S.T.A.T. . Per provvedere alla registrazione al sito e alla compilazione del modello sarà sufficiente seguire le istruzioni a video. Non sarà più possibile la compilazione su modello cartaceo.

PIANO CASA (L.R. Veneto n. 14/'09 e ss. mm. e ii.)

Il termine ultimo per la presentazione delle istanze ai sensi del "Piano Casa" è fissato al 31 dicembre 2018. Per maggiori informazioni consultare la pagina dedicata della Regione Veneto: https://www.regione.veneto.it/web/ambiente-e-territorio/piano-casa.

DENUNCIA OPERE IN CONGLOMERATO CEMENTIZIO ARMATO, NORMALE E PRECOMPRESSO O A STRUTTURA METALLICA (Art. 65 D.P.R. 380/'01)

* * *

Piani per l'Edilizia Economica e Popolare (P.E.E.P.)

Previsto dalla Legge n. 167/62; è un piano attuativo del PRG, finalizzato a pianificare gli insediamenti destinati agli alloggi popolari. E' obbligatorio per i comuni capoluoghi di provincia, o con popolazione superiore a 50.000 abitanti. Gli alloggi con vincolo P.E.E.P. possono essere ceduti, o possono essere svincolati, secondo quanto previsto dal Regolamento comunale per l'assegnazione di aree edificabili nell'ambito del Piano per l'Edilizia Economica Popolare. Vai alla pagina dedicata per maggiori informazioni.

* * *

Urbanistica

L’Ufficio si occupa di dare attuazione agli Strumenti Urbanistici di Pianificazione del Territorio. A tal fine coordina e cura i procedimenti per la predisposizione ed approvazione dello strumento urbanistico generale e delle relative varianti e si occupa dell’istruttoria e dell’attività amministrativa relativa ai piani attuativi in genere (piani di lottizzazione, piani di recupero, piani particolareggiati, piani integrati di intervento, ecc) ai fini della relativa approvazione da parte dell’organo competente.

* * *

Sistema Informativo Territoriale (SIT)

Un Sistema Informativo Territoriale (in acronimo SIT) indica il complesso di uomini, strumenti e procedure che permettono l'acquisizione e la distribuzione dei dati nell'ambito dell'organizzazione e che li rendono disponibili, validandoli, nel momento in cui sono richiesti a chi ne ha la necessità per svolgere una qualsivoglia attività. Il SIT è molto utile per affrontare i problemi di governo del territorio. Il compito essenziale di ogni Sistema Informativo Territoriale consiste nel rendere il dato, precedentemente accertato e verificato, capace di fornire un messaggio significativo. L’informazione, per essere fruibile, deve essere accessibile e correttamente utilizzata, e di semplice comprensione per consentirne l’utilizzo per la soluzione dei diversi problemi territoriali.

Attraverso il Geographic Information System (GIS), sistema progettato per gestire (ricevere, immagazzinare, elaborare, analizzare e rappresentare) dati di tipo geografico si possono unire cartografie, eseguire analisi statistiche e gestire i dati attraverso tecnologie database. L'implementazione del GIS avviene tramite i sistemi informativi territoriali e viene spesso usata erroneamente come sinonimo, ma per correttezza con GIS si individuano solo i software che sono sviluppati con questa logica.

Il GIS supporta tutte le fasi di lavoro per trasformare il contenuto informativo dei dati territoriali in informazioni finalizzate alla rappresentazione del territorio e alla soluzione delle problematiche ad esso connesso. Si tratta quindi di un sistema informatico in grado di produrre, gestire e analizzare dati spaziali associando a ciascun elemento geografico una o più descrizioni alfanumeriche.

E' detto WebGIS un sistema informativo geografico (GIS) pubblicato in rete, normalmente sul Web. Un WebGIS è quindi l'estensione alla rete degli applicativi nati e sviluppati per gestire la cartografia numerica. Le applicazioni WebGIS sono di norma utilizzabili attraverso i comuni browser per Internet, talvolta con l'impiego di specifici plug-ins, oppure per mezzo di software client specifici.

Il visualizzatore WebGIS del Comune di Rubano ha due tipi di accessi. Un accesso riservato agli utenti interni all'amministrazione comunale e un accesso libero con informazioni filtrate in modo da non violare il diritto alla privacy:

Accesso riservato https://intranetcst.provincia.padova.it/
Accesso libero http://www.rubano.it/accediCity.php

Nel caso gli utenti riscontrino errori o vogliano suggerire miglioramenti possono comunicare con il SIT attraverso il webform: http://www.rubano.it/invia-segnalazione

Orari di ricevimento

Lunedì, Mercoledì e Venerdì: 9.00 – 10.00
Martedì e Giovedì: 17.00 – 18.00

Recapiti