Informazioni generali

In caso di decesso in abitazione privata bisogna chiamare il medico di famiglia, o la guardia medica, o il Servizio Urgenza ed Emergenza Medica al nr. 118. La denuncia di morte deve essere fatta, entro 24 ore dalla morte all'Ufficio di Stato Civile del Comune:

  • da uno dei congiunti;
  • da persona convivente con il defunto;
  • da un delegato.

Per i decessi che avvengono in ospedale, casa di cura o di riposo, collegio, istituto o altro stabilimento, la denuncia di morte è fatta dal direttore o delegato della struttura, che la invia all'Ufficio di Stato Civile del Comune.
In entrambi i casi bisogna poi rivolgersi ad un'impresa di onoranze funebri che provvede alle pratiche e all'organizzazione del funerale.

Tempi

In tempo reale su dichiarazione. Entro 24 ore dalla ricezione dell'avviso di morte inviato dal direttore o delegato struttura.

A chi rivolgersi

Telefono:

049 8739218

Email:

demografici@rubano.it

Orari di ricevimento:

da Lunedì a Venerdì: 9.00 – 13.00
Martedì e Giovedì: 17.00 – 18.00
----
La cittadinanza e' invitata a recarsi presso gli uffici comunali solo ed esclusivamente per attività strettamente funzionali alla gestione dell'emergenza ed attività indifferibili e SOLO PREVIA TELEFONATA O CONTATTO VIA E-MAIL

Ultimo aggiornamento:

03/02/2020
Non sono previsti moduli per questo procedimento
Approfondimenti

Normativa:

D.P.R. 396/2000, Codice Civile, L.R. 18/2010 e Regolamento comunale Polizia Mortuaria

Documentazione da presentare:

  • certificato necroscopico compilato dal medico necroscopico
  • scheda Istat compilata dal medico curante
Responsabili

Unità organizzativa responsabile dell'istruttoria:

Servizi demografici e cimiteriali (Responsabile: Eugenio Gomiero)

Responsabile del procedimento:

Responsabile del provvedimento

Se il procedimento non si conclude con un provvedimento, non è indicato alcun responsabile del provvedimento; diversamente è responsabile del provvedimento il CapoArea/dipendente di volta in volta individuato con apposito provvedimento, secondo la materia oggetto della singola pratica

Titolare del potere sostitutivo (persona a cui rivolgersi in caso di inerzia nel procedimento):

Dettagli Procedimento

Modalità avvio:

Ad istanza dell'interessato

Conclusione procedimento:

Documento amministrativo

Presente in PuntoSi:

No

Non sono state fatte indagini